Campionato Carnico: «Vogliamo guadagnare il rispetto di pubblico e avversari»

“Alberto Brollo, dopo l’esperienza al Fusca e poi come collaboratore tecnico all’Arta, si rimette in gioco: sarà lui infatti a guidare il Timaucleulis nella prossima stagione. «Ero stato contattato dai dirigenti timavesi in inverno – precisa -. Avevo chiesto tempo solo per conciliare i miei impegni professionali. Una volta risolta la questione ho accettato volentieri. Avevo avuto altre proposte, ma venire quassù mi piaceva».
Com’è stato il primo impatto con l’ambiente». «Abbiamo iniziato ad allenarci dai primi di marzo e tutto, al momento, procede per il meglio. Spero di non deludere le aspettative in una società molto seria, attaccata ai propri colori e con un forte senso di appartenenza, fattori importantissimi. Sto un po’ alla volta conoscendo i giocatori e cercherò gradualmente di proporre le mie idee, il cui obiettivo, risultato a parte, ovviamente, è sempre quello: guadagnarsi il rispetto del pubblico e degli avversari, giocando bene».
Soddisfatto dell’organico a tua disposizione? «La rosa è sostanzialmente quella dello scorso anno, con qualche giovane in più e il ritorno di giocatori di esperienza che sicuramente si riveleranno utili in una stagione lunga e con molte partite. Proprio il numero di partite potrebbe essere una variabile molto importante, in Campionato e in Coppa».
Ambizioni ed obiettivi? «Credo che bisognerà aspettare qualche partita per capire le nostre effettive potenzialità. La voglia di far bene c’è, l’entusiasmo non manca e questo è già un bell’inizio. Intanto vediamo le prime risposte che avrò dalla Coppa, manifestazione che di sicuro non trascureremo».”

articolo di Massimo Di Centa tratto da carnico.it

https://www.carnico.it/2024/03/31/brollo-timaucleulis-vogliamo-guadagnare-il-rispetto-di-pubblico-e-avversari/

È Alberto Brollo il nuovo allenatore del Timaucleulis

di MASSIMO DI CENTA tratto da carnico.it

“Alberto Brollo sarà il nuovo allenatore del Timaucleulis. È stata una trattativa lunga quella che ha portato l’ex allenatore del Fusca sulla panchina timavese, anche se l’intesa con l’allenatore c’era già da qualche settimana. A rallentarla le perplessità di Brollo, che per motivi professionali era titubante ad accettare l’incarico. Alla fine però si è trovato l’accordo, confermato dallo stesso Brollo:«Avevo avuto proposte anche da altre squadre – spiega –, ma il Timaucleulis è stata la società che mi ha cercato con più convinzione. Spero di non deludere le aspettative che la società ha riposto nei miei confronti». “

articolo completo:

Vittoria con qualche brivido per il Timaucleulis

articolo tratto da carnico.it

TIMAUCLEULIS-VERZEGNIS 3-2

GOL: pt 34′ Matiz, 41′ Candoni; st 2′ Di Lena, 7′ Larese Prata, 16′ Nicola Boria.
TIMAUCLEULIS: Forgiarini, De Biasio (38’st Somma), Concina, Marsilio, Mortaruolo, Matiz, Candoni, Alex Puntel, Di Lena, Guerriero (40’st Esposito), Di Monte (38’st Gianluca Puntel). All. Max Martina.
VERZEGNIS: De Santis, Angeli, Treu, Ridolfo (6’st conte), Nicola Boria, Gabrielli (3’st Casasola), Riccardo Boria (35’st Davide Fior), Sulli, Straulino, Larese Prata, De Cillia (28’st Paschini). All. Luciano Patat.
Arbitro: Picco di Udine.
Note: ammoniti Concina, De Monte, Guerriero, Matiz, Di Lena, R.Boria, Straulino, Casasola e l’allenatore Patat.

TIMAU Pur con qualche brivido, il Timaucleulis mantiene, pur in folta compagnia, la vetta della Terza. Qualche brivido perchè la partita sembrava chiusa ad inizio ripresa dopo il 3-0 di Di Lena (prima di lui in rete erano andati Marvin Matiz e Giuliano Candoni), salvo poi essere riaperta da Larese Prata e Nicola Boria quando alla fine mancava più di mezz’ora. Il risultato però non cambierà più.”

scritto da redazione del carnico.it https://www.carnico.it/2023/06/04/vittoria-con-qualche-brivido-per-il-timaucleulis/?fbclid=IwAR2-EOc-p3rvRsKZSw5hFBiP57OKz-fSt45aB6riFhC8ShCF0FnfcorsE98

Timaucluelis poker alla Velox B

articolo tratto da carnico.it e scritto dalla redazione: https://www.carnico.it/2023/05/20/riscatto-timaucluelis-poker-alla-velox-b/

TIMAUCLEULIS-VELOX B 4-1

GOL: pt 20 Alex Puntel, 20′ Zozzoli, 40′ Di Lena; st 26′ e 41′ (rig.) Candoni.
TIMAUCLEULIS: Forgiarini, Marco Puntel, Di Monte, Concina, Marsilio, De Biasio, Andreutti, Alex Puntel, Candoni, Eric Mentil, Di Lena. All. Max Martina.
VELOX B: Del Linz, Revelant, Rosean, Veritti, Reputin, Simone Screm, Alessandro Fabiani, Juri Dereani, Giacomo Tarussio, Zozzoli, Nicolas Dereani. All. Stefano Maggio.
Arbitro: Pesce di Trieste.
Note: sostituzioni e provvedimenti disciplinari non comunicati.

TIMAU Il Timaucleulis rialza la testa dopo l’inattesa scoppola con Il Castello. Dopo le cinque reti incassate mercoledì a Gemona, oggi i timavesi ne hanno rifilate 4 alla Velox B, rimasta in partita comunque fino a oltre metà ripresa, fino a quando cioè Candoni non ha siglato la prima delle sue due reti. La formazione di Martina almeno per un giorno si ritrova così in vetta alla classifica.”

Il Timaucleulis rende amaro il ritorno in campionato del San Pietro

TIMAUCLEULIS-SAN PIETRO 2-1

GOL: st 2′ De Betta, 15′ e 44′ Candoni.
TIMAUCLEULIS: Forgiarini, Marco Puntel (1’st Di Monte), Marsilio, Mortaruolo, Guerriero, Mentil, Esposito (1’st Matiz, 35’st De Biasio), Alex Puntel, Candoni, Gianluca Puntel (1’st Andreutti), Di Lena. All. Max Martina.
SAN PIETRO: Jacopo Casanova, Buzzetto, Federico Battiato (30’st 15 Battistini), Matteo Zampol, De Zolt, Iorio (22’st Fabio CASANOVA), Diaoune (35’st Zambelli), Lorenzo Zampol Jr, Buzzo, Eicher Clere (24’st Cimino), De Betta. All. Nicola Pontil.
Arbitro: Scalettaris di Udine.
Note: ammoniti Marsilio e Guerriero.

TIMAU Giornata speciale quella odierna per il San Pietro, che dopo l’antipasto di Coppa riassapora il Campionato dopo 43 mesi. I comeliani si erano anche portati in vantaggio con De Betta, ma poi il bomber Giuliano Candoni ha piazzato la doppietta che regala il successo all’ambizioso Timaucleulis.”

tratto dal sito carnico.it a cura della redazione: https://www.carnico.it/2023/05/07/il-timaucleulis-rende-amaro-il-ritorno-in-campionato-del-san-pietro/

Max Martina (Timaucleulis): «Voglio un gruppo compatto e determinato»

articolo di Massimo di Centa tratto dal sito carnico.it: https://www.carnico.it/2023/04/12/max-martina-timaucleulis-voglio-un-gruppo-compatto-e-determinato/

“Al suo secondo anno alla guida del Timaucleulis, Max Martina non si sbilancia su quale potranno essere le prospettive della sua squadra.
«La società – spiega – ha voluto mantenere sul mercato una linea ben precisa. Aldilà delle difficoltà che restano oggettive quando si cerca di coinvolgere qualcuno, si è voluto improntare il discorso sulla comunità ed il senso di appartenenza. Bisogna leggere in quest’ottica l’arrivo di un nome che bisogno di poche presentazione, ovvero Marvin Matiz, il ritorno di Dario Matiz e l’approdo di Paolo Forgiarini, che comunque, con la mamma nativa di Timau, ha radici profonde nel territorio. A darci una mano ci saranno anche Semeraro, un collega del nostro presidente, e Giorgio Petterin, nella duplice veste di mio aiutante e pronto a scendere in campo se dovesse esserci bisogno».

Elementi di esperienza, ci pare, nel contesto di una squadra che ha molti giovani.
«Infatti dovrò puntare soprattutto ad inserire i nuovi all’interno del gruppo. Riuscirci in tempi brevi sarebbe un buon risultato e credo che da questa operazione dipenderà in gran parte quello che può essere l’andamento della stagione».

Lo scorso anno un settimo posto finale che non è stato poi così da disprezzare. E quest’anno?
«Qualcosa di più magari si poteva fare, ma quanto fatto non conta: quest’anno si riparte da zero, cercando ovviamente di fare tesoro di quanto fatto bene e quanto fatto meno bene».

Ma l’obiettivo qual è? Cosa ti ha chiesto la società?
«La società non mi ha chiesto niente di specifico in termini di risultati. Chiaramente, aspettiamo il campo prima di vedere cosa possiamo fare. Quello che mi sento di poter garantire è che di sicuro non mancheranno impegno e determinazione. Bisognerà lavorare di squadra e per questo, come dicevo, è importante che il gruppo sia compatto».

E la Coppa con la nuova formula?
«Personalmente sono favorevole alle novità, anche se l’ideale sarebbe che ognuno potesse giocare sul proprio campo le partite in casa. Andare a giocare in un campo qualsiasi per chi non ha l’illuminazione svuota l’evento di molti significati. Detto questo, cercheremo di passare il primo turno, anche per gli effetti positivi sul morale».”


Il Timaucleulis conferma Martina e accoglie il portiere Forgiarini

Articolo di MASSIMO DI CENTA tratto dal sito carnico.it: https://www.carnico.it/2023/02/15/il-timaucleulis-conferma-max-martina-e-accoglie-il-portiere-forgiarini/?fbclid=IwAR2GL-IFYl8c28ODmhoHzh6wLMW96V_oGU6k4QETNg2GReQ-lWKjo2NRKCs

“Sarà ancora Max Martina a guidare il Timaucleulis nel campionato 2023. Con il confermato allenatore collaborerà Giorgio Petterin, proveniente dal Lauco, che all’occorrenza potrebbe anche scendere in campo. La società intanto sta cercando sul mercato i profili giusti da mettere a disposizione del tecnico. Si punta, prima di tutto, sul ritorno di giocatori della comunità che negli scorsi anni erano tesserati con altre società. Nell’ottica del senso di appartenenza va letto quello che attualmente è l’unico acquisto e cioè il portiere Paolo Forgiarini, lo scorso anno alla Stella Azzurra: gemonese di nascita ma con origini timavesi, visto che la mamma è di Casalisega, località del comprensorio. Gli sforzi adesso sono tutti concentrati sulla ricerca di un centrocampista.

Il Timaucleulis continua a volare, anche il Val Resia deve arrendersi

tratto da https://www.carnico.it/2022/09/18/il-timaucleulis-continua-a-volare-anche-il-val-resia-deve-arrendersi/

“TIMAUCLEULIS – VAL RESIA 3-1
GOL: pt 11’ Muner, 25’ Matiz; st 3’ Candoni, 26’ Esposito (rigore).
TIMAUCLEULIS: Di Fant, M. Puntel (27’ st Maieron), Somma, Chiapolino (36’ st Bellina), Concina, Matiz, Plozner (18’ st G. Puntel), Esposito, Candoni, Mentil, Di Lena. All. Martina.
VAL RESIA: Pielich, E. Micelli, Zanetti, Tosoni, Dereani, Petito (31’ st Zorino), Muner, Alberi (6’ st F. Micelli), Caricchia (15’ st Di Lenardo), Rossi (12’ st Pusca), DI Rofi (23’ st Bortolotti). All. Fortunato.
ARBITRO: Di Salvo di Tolmezzo.
NOTE: espulsi al 12’ st E. Micelli per somma di ammonizioni, al 26’ st Dereani per gioco falloso. Ammoniti Matiz, Petito, Pusca e Tosoni. Recuperi 1’+6’.

di ANDREA CALESTANI

Il Timaucleulis centra il quinto risultato utile consecutivo, superando in rimonta un Val Resia che con la sconfitta odierna vede le proprie speranze promozione tenute in vita solo dalla matematica, considerati i 9 punti di ritardo su La Delizia, seconda.

I rossoblu erano in realtà partiti bene, sbloccando il risultato all’11’: dopo i tentativi velleitari di Di Rofi e Caricchia, ecco in fatti il bel gol di Muner, che da posizione decentrata sulla destra disegna una parabola perfetta a beffare Di Fant sul secondo palo. Dopo una conclusione sballata di esterno di Mentil ci riprova Muner, conclusione centrale che non crea problemi al portiere locale; più complicato poco dopo l’intervento di Pielich sulla botta da fuori di Mario Puntel. Sull’azione successiva il Timaucleulis coglie il pareggio: corner dalla destra di Mentil con palla a spiovere a centroarea, capitan Matiz in mischia al secondo tentativo trova la deviazione sporca ma efficace. Al 28’ la conclusione improvvisa dai 50 metri di Candoni sorprende Pielich ma non inquadra per poco lo specchio, è questa l’ultima emozione di un primo tempo che si chiude con un giusto pareggio.

La partita svolta decisamente in avvio di ripresa, dopo appena 10”, quando Enrico Micelli atterra Di Lena al limite, punizione battuta alla perfezione da Candoni che aggira la barriera per il gol del sorpasso. Nella circostanza, proteste dei biancazzurri per la mancata espulsione del difensore resiano che, già ammonito, era stato sanzionato con il secondo giallo; l’espulsione arriverà comunque al 12’, sempre in seguito a un fallo sull’imprendibile Di Lena. Val Resia sotto di un gol e di un uomo, ma la mazzata definitiva arriva al minuto 26 quando Dereani atterra Matiz in area: rosso diretto per il difensore rossoblu e penalty trasformato con freddezza da Esposito. La partita di fatto finisce qui; il Val Resia prova comunque a reagire con generosità ma sono i padroni di casa ad avere le occasioni migliori nel quarto d’ora finale con Candoni e Mentil.”

Il Timaucleulis è davvero in gran forma, cinquina a Paularo

tratto da: https://www.carnico.it/2022/09/10/il-timaucleulis-e-davvero-in-gran-forma-cinquina-a-paularo/

“VELOX B – TIMAUCLEULIS 1-5

GOL: pt 18′ Alex Puntel, 20′ Candoni; st 12′ Veritti, 27′ e 49′ Candoni, 29′ Francesco Mentil.
VELOX B: Cargnelutti, Reputin, Rosean, Simone Screm, Damiano Screm (4’st Casasola), Revelant, Veritti, Giacomo Tarussio, Dereani (34’st Gortan), Gardelli (37’st Tomat), Gabriele Tarussio (13’st Zozzoli). All. Stefano Maggio.
TIMAUCLEULIS: Di Fant, Ferrara, Chiapolino (Andreutti), Di Monte, Bellina, Matiz, Plozner (Francesco Mentil), Candoni, Alex Puntel (Gianluca Puntel), Eric Mentil, Di Lena. All. Max Martina.
Arbitro: Benedetti di Tolmezzo.
Note: ammoniti Gabriele Tarussio, Chiapolino, Di Monte, Matiz e Alex Puntel.

Continua l’ottimo momento del Timaucleulis, che dopo aver pareggiato con Stella Azzurra e La Delizia, vince a Paularo con il massimo scarto stagionale.
Grande protagonista Giuliano Candoni, autore di una tripletta. La Velox B ha provato a rientrare in partita con la rete del momentaneo 1-2 di Veritti, salvo poi arrendersi.”

scritto da redazione di carnico.it

Il Timaucleulis continua a sorprendere, colpo durissimo per il Bordano

Articolo tratto dal sito del Campionato carnico: https://www.carnico.it/2022/08/28/il-timaucleulis-continua-a-sorprendere-colpo-durissimo-per-il-bordano/

“BORDANO – TIMAUCLEULIS 2-3
GOL: pt 4′ Eric Mentil, 29′ Masini (rigore); st 34′ Eric Mentil, 50′ Masini (rigore), 51′ Gianluca Puntel.
BORDANO: Melchior, Mereu, Cordovado (16’st De Cecco), Rosolen, Clapiz (18’st Cane), Steccati (35’st Modesti), Piussi (34’st Tissino), Andrea Picco, Masini, Ermacora, Ciurdas. All. Aurelio Picco.
TIMAUCLEULIS: Di Fant, Somma (1’st Marco Puntel), Ferrara, Di Monte, Concina, Guerriero (48’st Gianluca Puntel), Alex Puntel, Mortaruolo, Di Lena (1’st Gegollaj), Candoni (43’st Plozner), Eric Mentil. All. Max Martina.
Arbitro: Ticozzi di Gradisca.
Note: ammoniti Cordovado, Rosolen, Masini, Morgan, Di Monte, Guerriero, Mortartuolo e E.Mentil.

Sette giorni dopo aver fermato in 9 contro 11 la capolista Stella Azzurra, il Timaucleulis diventa protagonista nella lotta promozione vincendo a Bordano. Decide un gol di Gianluca Puntel, che entrato al 93′ firma il gol vittoria al 96′, subito dopo che i padroni di casa avevano pareggiato con uno dei due rigori realizzati da Masini. Grande protagonista della partita anche Eric Mentil, come Masini autore di una doppietta.
Per il Bordano un colpo durissimo in prospettiva promozione: un punto nelle ultime quattro partite e il secondo posto sembra ora lontanissimo. Un’involuzione incredibile per i rossi, che sembravano essere la candidata principale ad accompagnare la Stella (anch’essa oggi clamorosamente battuta in casa dall’Audax) in Seconda. Ma questa Terza sta regalando davvero tante sorprese.”

scritto da redazione di carnico.it

1 2 3 4